Ciao!

Oggi per la nostra casellina dell’avvento quotidiana parliamo di un argomento a cui tengo davvero molto: l’importanza di un matrimonio che ti rappresenti davvero.

Molte spose quando cominciano i preparativi hanno due paure completamente opposte eppure completamente collegate tra di loro, vediamole nel dettaglio:

  • paura che, per compiacere troppo gli altri, finiranno per fare un matrimonio che non le rappresenta affatto
  • paura di scegliere cose troppo particolari e finire per scontentare gli invitati

Cominciamo ad analizzarle e a capire perchè, in assoluto, le scelte che farai devono rappresentare te e il tuo partner e non tua mamma, le tue sorelle, le tue amiche o chiunque altro.

se fai scelte che non ti rappresentano inevitabilmente quel giorno sarai a disagio

Una delle cose che rende le persone affascinanti è la sicurezza. Se ti senti sicura di te e tranquilla, emani un fascino incredibile che attrae tutte le persone. È uno dei segreti della vendita, ma anche odi chi è abituato a parlare in pubblico.

Per questo è fondamentale che tu quel giorno abbia un abito giusto per te, che ti faccia sentire bellissima e che soprattutto ti faccia muovere con agilità, in modo da permetterti di non stare “ingessata” nel tuo angolino.

le persone si lamenteranno sempre e comunque

mi dispiace doverti dire questa cosa, ma purtroppo è la pura verità. Non puoi accontentare più di 100 persone (ma neanche 20 o 30, non ti illudere). Ci sarà sempre chi dirà che ha mangiato male, o mangiato troppo, o mangiato troppo poco, che è dovuto stare troppo tempo in piedi, che faceva troppo caldo o troppo freddo. È una cosa a cui ti devi rassegnare, perchè ognuno ragiona con la propria testa e non tutti abbiamo le stesse opinioni. Il mio consiglio? Fregatene! Non delle persone, bada bene, ma delle opinioni su quello che ti piace.
Sai cosa fa impazzire gli ospiti? Quando un matrimonio racconta davvero quello che siete voi e quello che rappresentate per loro. Racconta la vostra storia, inserisci dei dettagli personali, scrivi dei bigliettini. Un matrimonio personale è il più grande regalo che tu posso fare ai tuoi invitati.

Progetta un evento a misura d’uomo

Quando progettano un matrimonio, molti sposi pensano che musica ed intrattenimento saranno gli elementi chiave per far passare una bella giornata agli ospiti. Ti svelo un segreto: non è assolutamente vero!

Pensa ai matrimoni che hai odiato di più. Ti dico io quali sono: quelli in cui hai dovuto aspettare gli sposi per ore, in cui i piedi ti facevano male perchè non riuscivi a sederti, quelli in cui hai avuto fame, o sete, quelli in cui hai avuto caldo o freddo. Quando pensi ad un evento devi focalizzarti proprio su questo: il comfort delle persone. Questo renderà tutto estremamente piacevole. Quindi NO ASSOLUTO A

  • far aspettare gli sposi davanti alla chiesa o al comune. La puntualità è fondamentale.
  • far aspettare gli ospiti davanti all’aperitivo mentre fate le foto. Dai istruzioni al catering perchè il buffet apra non appena arriva il primo ospite
  • no ad aperitivi senza sedute: prepara sempre un 60% dei posti a sedere durante aperitivo e torte (in caso venga servita a buffet insieme ai dolci)
  • no al caldo! Prepara ventagli o punti di distribuzione dell’acqua in caso la cerimonia si svolga all’aperto in un giorno caldo. Non posizionare la cerimonia simbolica sotto al sole o prevedi degli ombrelloni.
  • no al freddo! Pensa a modi per riscaldare gli ospiti in caso sia una giornata fredda: asciugamani per asciugarsi in caso di pioggia, ombrelli, copertine, tè caldo o quanto ti suggerisce la tua fantasia!
  • no alle lunghe attese! Cerca di mantenere i ritmi veloci: raccomandati al catering di fare un servizio rapido per fare stare le persone meno tempo possibile sedute a tavola e chiedi ai tuoi amici di riservare gli scherzi per l’aperitivo o dopo il taglio torta, in modo da rendere il servizio al tavolo agile e veloce

Ci vediamo domani per altri consigli importanti sul tuo matrimonio!